Recupero originario accesso pedonale di una abitazione, sul Giardino pubblico C. Fontana in Ariccia

A R C H I T E T T O    G I O R G I O    M A G I S T R I

S T U D I O   -    V I A L E    A .  C H I G I ,   3   -   0 0 0 4 0    A R I C C I A    ( R O M A )   -   T E L ./ F A X    0 6 . 9 3 3 4 1 3 1


Committente: Privato

 

Progettare è evocare - Riccardo Dalisi


L'intervento di Recupero edilizio nel Centro Storico di Ariccia, sul fronte Giardino Carlo Fontana, oltre ad un nuovo accesso ha contemplato anche la reintegrazione di una rampa di scala esterna, parzialmente esistente, a servizio di un'abitazione. L'atto di proprietà, ne comprovava il diritto: Le porzioni immobiliari in oggetto si rendono rispettivamente assegnate con tutti i loro relativi accessori, pertinenze, usi, diritti, servitù attive e passive, nulla escluso o riservato. Pertanto, la servitù pedonale di accesso all'abitazione risultava consolidata nel tempo per la destinazione d'uso che ne aveva dato in origine il "pater familias" ex proprietario dell'intero immobile - fabbricato con terreno annesso adibito a orto irriguo - ma anche per il rinvenimento (sotto uno strato di terra di riporto) di 6 gradini proseguenti verso il terreno più in basso. Tale accesso, risultava così di fatto permesso non solo a ridosso degli ingressi all'immobile ma anche per usufruire del terreno, divenuto nel tempo un giardino pubblico. Rimaneva salva ed inalterata la possibilità per il futuro da parte del Comune, di poter eseguire - con maggiore sicurezza - la necessaria pulizia da vegetazione infestante o d'altro, nel terreno posto a monte.

Giorgio Magistri

 

Galleria di immagini in inserimento

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 03 Agosto 2011 11:07)